Musica Italiana Emergente

Sito d'informazione dedicato al mondo della musica italiana emergente ed indipendente

MILLE GRUPPI AVANZANO : il nuovo album di ASSALTI FRONTALI

Il 25 novembre è stato pubblicato il nuovo straordinario disco di Assalti Frontali, “Mille Gruppi Avanzano” (Daje Forte daje / Goodfellas). Presentato al CSOA Forte Prenestino di Roma, davanti a oltre 1.000 persone,“Mille Gruppi Avanzano” è il nono album di inediti di Assalti Frontali, una delle band che ha fatto la storia dell’hip hop in Italia. nel 1991, con “Batti il tuo tempo”, furono tra i primissimi a cantare in italiano; da allora, una lunga carriera fatta di successi e migliaia di fan, di rime taglienti e sempre attuali, consapevolezza, impegno politico e coerenza, che ha portato Assalti Frontali ad essere uno dei gruppi più importanti della penisola. “Mille Gruppi Avanzano” esce a quattro anni dall’ultimo disco, “Profondo Rosso”: al rap Militant A, alla seconda voce Pol G, alla produzione musicale Bonnot.  

WU MING 1 parla di “Mille Gruppi avanzano”, il nuovo Cd di Assalti Frontali:

 “Mille Gruppi Avanzano”. Vuol dire tante cose, nuovi conflitti stanno nascendo, nuovi movimenti in tutto il mondo, ma anche nuove band, nuove crew, nuove compagnie di amici, legami forti. Vuol dire vivere diverse realtà ma poi andare avanti insieme.

Le strade sono cambiate”, cantano gli Assalti, sono cambiate in meglio, alcune, altre sono cambiate in peggio, per la gentrification, per la cementificazione.  E’ cambiato il contesto in cui gli Assalti iniziarono; è cambiata la composizione etnica di molti quartieri d’Italia e d’Europa, nei pezzi e nella loro storia c’è il continuo sforzo di non avere uno sguardo eurocentrico, bianco. “Non sto nella mia pelle” descrive l’entusiasmo di fronte alla vastità e ricchezza dell’universo, del mondo.

Qui dentro troverete mille canti di diversità e liberazione compressi in un pugno di canzoni. Non troverete “mica l’inno di Mameli” o simili fetecchie, non si cede ai nazionalismi, ai sovranismi e anche peggio. Questo non è uno di quei dischi che trovate all’Ipercoop o all’Esselunga, ma forse lo troverete al “funerale” dell’Ipercoop o dell’Esselunga, lo troverete come colonna sonora…

Tracklist:
1. Mille gruppi avanzano
2. La fine dei sospiri
3. Io sono con te
4. Un uomo curioso
5. Il quartiere è cambiato
6. Faremo scuola
7. Il rap della costituzione
8. Spiaggia libera
9. H.15 corteo
10. Questo è uno spazio aperto
11. Asbesto
12. Il lago che combatte
13. In fondo al lago

Copy Protected by Tech Tips's CopyProtect Wordpress Blogs.
shares