Musica Italiana Emergente

Sito d'informazione dedicato al mondo della musica italiana emergente ed indipendente

MC SOF: fuori il video “Damn maD” con il feat. di Lord Digga

Grazie per la tua condivisione!!!

Fuori il 1° Settembre Damn maD, il video del primo singolo estratto dal disco omonimo del rapper partenopeo MC SOF pubblicato il 3 agosto 2020 insieme al producer DOC KETAMER per la KML Records. Il singolo vede la partecipazione della leggenda del rap underground Lord Digga.

Il video parla di un homeless (mc Sof) di una città di mare, una figura che ha l’aria a metà tra uno scaricatore di porto e un pirata. Il protagonista di Damn maD, una mattina, si sveglia nella sua barca abbandonata e trova un cellulare.

Appena lo connette alla corrente, succede qualcosa di strano: viene hackerato e si collega direttamente a Lord Digga che sta cantando dall’altra parte dell’oceano a New York.

Dopo averlo collegato a una cassa sul suo carrello l’homeless inizia la sua peregrinazione in città portando in giro la musica di Lord Digga a tutto volume.

Al suono della canzone tutti i passanti escono ‘pazzi’: chi comincia a ballare furiosamente o a pogare, una donna delle pulizie diventa improvvisamente una writer, un cameriere istantaneamente un dj e prova a scratchare delle insalate, chi aveva appena parcheggiato la sua auto continua la sua giornata in skate; una scossa elettrica dal cellulare e anche il nostro homeless da silenzioso comincia a fare il rap e chiude il video su un altro cellulare abbandonato da un’altra parte chissà dove.

Damn maD, il videoclip ufficiale

 

Il video di Damn maD vuole essere chiaramente uno sprono alla presa di coscienza da parte delle persone anestetizzate e annichilite nelle volontà e nei desideri nella società dei consumi, grazie all’illuminazione data proprio da quelli ritenuti dei reietti di questa società, dei folli in quanto anello morto, non produttivo nell’ingranaggio della nuova schiavitù mondiale del monetarismo, colui che non produce e non consuma e per cui non esiste, o esiste ai margini, lui l’unico che come un uomo primitivo conserva il fuoco, mantiene la scintilla di una vita libera da queste catene, che come uno stregone invasato dalla musica, proprio attraverso di essa, riesce a trasmetterla agli altri, creando un repentino stato di ribellione e di festa, questo stato di festa, la vita che acquisisce la coscienza di essere viva e si autocelebra. Una cosa questa, un momento, per la quale vale pure la pena essere dannati e condannati ad essere pazzi.

Damn maD su Spotify

 

Questo singolo è la titletrack del disco dei due artisti italiani MC SOF e DOC KETAMER con base in Olanda, un album di denuncia sociale il cui titolo è un palindromo, ed è una frase quindi che può essere interpretata leggendola in entrambi i sensi, sottolineando il dualismo e l’ambivalenza che caratterizzano tutte le cose ed è un po’ la “firma” di MC SOF.

Nell’album troviamo molte collaborazioni con artisti internazionali che lo rendono molto originale, e tutti i brani che ne fanno parte hanno una forte carica energetica caratterizzata dalle influenze rock ‘n roll, basti ascoltare Deep speed, Age megA o Sword rawS, per non parlare di Raw waR che vede un mix interessante tra produzione musicale e testo con bellissime sonorità e tocca argomenti di attualità.

L’album Damn maD è uscito il 3 agosto 2020 ed è disponibile sui migliori digital stores e siti di streaming online.

 

Social, Streaming e Contatti

Facebook: https://www.facebook.com/mcsofficino/

Facebook: https://www.facebook.com/klanmuziklab/

Youtube: https://www.youtube.com/channel/UClN2IuIyPRsHbl708EhCsmA

Grazie per la tua condivisione!!!

Copy Protected by Tech Tips's CopyProtect Wordpress Blogs.
shares