0 2 minuti 8 mesi

Nuovo singolo per Libero, cantautore siciliano che dopo l’album 9TERRE uscito nel 2019 per Layell Label è arrivato al Premio De Andrè, alle selezioni del Primo Maggio NEXT e alla finale di Bologna Musica d’Autore. MANTRA, lo scorso singolo, è stato trasmesso su Rai Radio2 ad Esordi, in un’intervista con Ema Stokholma e Gino Castaldo. 

Il nuovo brano si intitola IKEBANA.

Il singolo, pubblicato su tutte le piattaforme digitali ed in versione integrale su bandcamp, esce per l’etichetta con cui il cantautore siciliano ha già collaborato in passato e viene arrangiato nel periodo in cui è ospite di Libera Contro le Mafie a Caserta in occasione dell’inaugurazione del Centro Polifunzionale intitolato a Silvia Ruotolo vittima innocente della camorra.

 

Proprio con l’esibizione in cui sono stati tra i protagonisti anche i Bottari, il cantautore siciliano ha catturato il ritmo incessante delle percussioni che raffigurano la raccolta delle reti dei pescatori lampedusani, protagonisti di questo brano.

 

La canzone, nata durante il Festival di Lampedusa, diretto da Luca Vullo, racconta delle anime perse nel Mediterraneo e raccolte dai pescatori che si trovano loro malgrado ad incontrare la disperazione di chi cerca un futuro e perde la sua vita nelle acque che dividono l’Europa dal continente Africano.

Chi pesca, si ritrova molto spesso a raccogliere storie spezzate di chi sui barconi sfida la sorte, come cantato a Sanremo anche da Mirkoeilcane, trovando una spietata realtà di cui sempre poco si parla sui mezzi di informazione.