In ANTEPRIMA "Tutto torna", il nuovo singolo dei Dish Fillers. L'intervista su MIE. | Musica Italiana Emergente

Musica Italiana Emergente

Sito d'informazione dedicato al mondo della musica italiana emergente ed indipendente

In ANTEPRIMA “Tutto torna”, il nuovo singolo dei Dish Fillers. L’intervista su MIE.

Grazie per la tua condivisione!!!

di Salvatore Imperio

Dish Fillers è il nome nato dall’idea di incarnare entrambi i poli creativi dei componenti essendo “Riempitori di Piatti” sia come cuochi che come artisti. 

Due producer e un rapper danno vita ad un trio nato attraverso le collaborazioni arrivando così a canzoni serrate e dirette.

 

“Tutto torna”, il nuovo singolo in anteprima su MIE

 

L’intervista ai Dish Fillers

Benvenuti su MIE. Tanta gavetta tra collaborazioni e lavoro per arrivare a fondare i Dish Fillers. Cosa rappresenta il vostro progetto artistico?

Innanzitutto grazie dello spazio e del tempo che ci state dedicando! I Dish Fillers rappresentano tutto per noi, è il nostro sangue, il nostro sudore, è il motivo per cui abbiamo rivoluzionato le nostre vite. Rappresenta tutto il nostro bisogno, perché è un Bisogno, di dire la nostra, soprattutto in un momento in cui la cultura viene accoltellata ogni giorno da un nuovo Bruto. Rappresentano tanta amicizia fraterna, perché ci vuole amore per criticarci a vicenda senza nessuna pietà come facciamo da sempre. Rappresenta la continua e fantastica opportunità di migliorarsi costantemente, grazie anche agli studi che tutti e tre stiamo seguendo.

 

Un Ep e cinque singoli nel giro di dodici mesi. Quali sono stati i risultati del lavoro che avete fatto fin qui?

Abbiamo trovato il nostro sound e con Tutto Torna, il singolo che uscirà il 5 giugno, lo vogliamo gridare a tutti. Ci siamo trovati per le mani anche delle tracce con un sound che mai ci saremmo aspettati di avere nelle nostre corde, ma che obiettivamente funzionano, e innanzitutto ci soddisfano. E questo è il premio per non esserci dati dei limiti o dei paletti nello sperimentare.

 

Quali sono gli argomenti che preferite affrontare nelle vostre canzoni?

Garo LaOhm: Dovremmo fare un’intera intervista solo per questa domanda (ride), mi permetto di farmi potavoce su questo argomento essendo la penna della crew, ci sono una quantità infinita di argomenti di cui parlare; chi scrive testi di canzoni, poesie, ma anche solo dei pensieri o delle riflessioni su dei piccoli pezzetti di carta, senza che sia per forza lo scopo della sua vita, lo sa bene. Diciamo che tutto quello che ci circonda è l’argomento, ma più importante, è cosa vuoi comunicare trattandolo. Se però dovessi trovare una costante nei miei testi, nonostante gli argomenti siano pressoché infiniti, è quella di cercare di trasmettere l’importanza delle scelte che ognuno fa, e soprattutto il prendersene la piena responsabilità. Per questo abbiamo scelto il RAP, perché non ha mezzi termini e devi dire le cose come stanno mettendo la tua esperienza in prima persona.

I Dish Fillers su Spotify

 

Come si svolge la giornata tipo dei Dish Fillers?

RobbiMaktub: mi sveglio presto e passo l’intera mattinata tra gli animali da fattoria e i lavori nell’orto. Torno a casa per pranzo e poi dedico un paio d’ore agli esercizi al basso elettrico, alla tastiera e ai giradischi. Verso le 15:30 torno al lavoro e rientro intorno alle 20.ceno,guardo un film con la mia compagna e poi arriva il momento migliore della giornata: accendo la daw e mi perdo a suonare la domenica, però, la dedico quasi interamente alla musica e spero un giorno di poterle dedicare tutta la settimana

NicoFuzz: sveglia alle 6:30,alle 8 sono in studio, di mattina mixo, produco e/o studio chitarra ,basso e pianoforte fino alle 13.Dalle 14:30 effettuo tutte le sessioni di registrazione, produco e/o studio fino alle 18. Poi preparo cena e la sera la dedico alla mia compagna e ai miei animali

GaroLaOhm: Io mi occupo, come cuoco, del servizio colazioni di un grosso albergo, per cui la sveglia suona alle 4:00, ma fortunatamente alle 12 la mia giornata lavorativa è conclusa. Dopo pranzo solitamente mi dedico alla meditazione, alla scrittura o a semplici esercizi di canto; oppure alla lettura o ascoltando un po’ di musica, senza un ordine o un’agenda ben precisa, diciamo che quello che mi ispira faccio.

 

Le collaborazioni: voi siete un trio che si è formato proprio durante le collaborazioni tra di voi e con altri artisti della vostra scena. Quanto è importante collaborare nel mondo della musica, specialmente quella indipendente?

È fondamentale! Ed è una delle parti più stimolanti di questo mondo. Spesso si è costretti ad uscire dalla propria confort-zone per trovare un punto di incontro ma è proprio questo a renderlo interessante, c’è sempre l’occasione di crescere e scoprire un trick nuovo.

 

La musica dal vivo sarà l’ultima a riprendere; di quella nei locali in cui fa riferimento il nostro mondo indipendente neanche se ne parla. Come avete pensato di affrontare il futuro nella musica che difficilmente, almeno fino al prossimo anno, tornerà ad essere “fisica”?

È una domanda molto difficile, sinceramente non lo sappiamo ancora bene . Prima del lock down già eravamo in difficoltà perché se non hai dei grossi numeri sui social non ti prendono neanche in considerazione. Ora sembra che qualcosa inizi a muoversi , alcuni blog e webzine iniziano a parlare di noi anche grazie al lavoro che sta svolgendo il nostro ufficio stampa, ma di live se ne riparlerà l’anno prossimo.

 

Quali sono le prossime mosse dei Dish Fillers?

Abbiamo tanto materiale pronto e tanto in lavorazione. Tante idee da sperimentare, tanto da studiare. Il 5/6 esce Tutto Torna , poi stiamo ultimando un’altra canzone, è quasi un anno che ci lavoriamo per trovare il giusto groove. A settembre uscirà un Ep che sarà una raccolta delle collaborazioni fatte finora con un inedito con un emergente e due inediti con dei nomi importanti della scena underground. Stiamo inoltre lavorando al nostro primo Ep ufficiale ,We & Mr.Muddy Ep è stato un esperimento, un punto di partenza per cercare il nostro suono. Non sappiamo ancora quando uscirà, vogliamo metterci tutto il tempo che sarà necessario

 

5 / 5 ( 1 vote )

Grazie per la tua condivisione!!!

Copy Protected by Tech Tips's CopyProtect Wordpress Blogs.