0 3 minuti 1 anno

Dalle poltrone di un teatro alle piazze più importanti d’Europa, Claudio Cirillo, giovane e talentuoso cantautore polistrumentista/producer romano, muove i suoi primi passi tre le mura di casa.

Figlio d’arte, a 16 anni scopre il suo interesse per la chitarra, esplorando le innumerevoli chiavi di contatto con un pubblico sempre diverso.

“Torneremo a ballare” è la sua ultima uscita, arrangiato e registrato in quarantena. Il singolo è una ventata di fresca ironia con un ritmo travolgente.

 

Torneremo a Ballare, il videoclip ufficiale.

 

 

 

Il brano parla del sogno di Claudio di quando la quarantena sarà finita.

La voglia di tornare a ballare abbracciarsi e stare insieme.

Carico ed energico ma anche riflessivo, con uno sguardo verso il futuro, un futuro magari più lucente e più sensibile alla comunità.

 

Torneremo a Ballare – Testo

Per tutte quelle volte che Ho detto di no
Per tutte quelle volte che Che ho detto non so
Per tutte quelle volte
Che ho preferito rimanere e vedere Una serie un film
Ma chi cazzo me l’ha fatto fare
E i miei amici lo dicevano
Ma io no volevo ascoltare
Che tanto di tempo ce ne sarà per uscire
E adesso che son chiuso qua non faccio altro che pensare

Che quando finisce
Che quando finisce
Che quando finisce
Che quando finisce

Io voglio andare a ballare
Io voglio andare a ballare
Io voglio andare a ballare
Io voglio andare a ballare

E dimenticare che non ci si può più abbracciare
Per tutte quelle volte che
Ragazzi domani non ci sono che mi sono alzato presto
Per tutte quelle volte che
Ma che vengo a fa non conosco nessuno
Per tutte quelle sere che ho preferito rimandare
Tutte le feste compleanni cene fuori perché dovevo lavorare
E i miei amici lo dicevano
Ma io no volevo ascoltare
Che tanto di tempo ce ne sarà per uscire
E adesso che son chiuso qua non faccio altro ch pensare

Che quando finisce
Che quando finisce
Che quando finisce
Che quando finisce

Io voglio andare a ballare
Io voglio andare a ballare
Io voglio andare a ballare
Io voglio andare a ballare
E dimenticare

E non so quanto tempo durerà
Perché tutto torni alla normalità
Ma spero di trovare
Un mondo più civile
Dove non c’è singolo
Ma collettività
E allora tutti quanti qui in città
Prenderemo un treno che ci porterà
In quelle spiagge dove adesso non ci si può più andare
Perché quando finisce
Quando finisce
Che quando finisce
Che quando finisce
Inizieremo a ballare
Inizieremo a ballare
Inizieremo a ballare
Inizieremo a ballare
E dimenticare che non ci si può più abbracciare