Musica Italiana Emergente

Sito d'informazione dedicato al mondo della musica italiana emergente ed indipendente

BANANA JOE: esce SUPERVITAGE. L'intervista su MUSICA ITALIANA EMERGENTE.

Grazie per la tua condivisione!!!

Eccovi i BANAN JOE: ovvio rimando al grande film di Bud Spencer ma sopra ogni cosa ecco il sano rock acido che tanto ci piace.
Si intitola “SUPERVINTAGE” questo lavoro che coniuga a se quello che potremmo definire il punk dei giorni nostri, dove distorsione ed elettronica si mescolano assieme all’espressione cantautorale degli anni 2000.
In rete il secondo video di lancio del singolo “Tara”. Ed è sfacciato il cemento di questa periferia metropolitana.

L’intervista ai Banana Joe

Partiamo subito dalle etichette. Post GRUNGE o Post PUNK?
Definiamo per ordine il GRUNGE come un “post PUNK” quindi cronologicamente siamo nel “post GRUNGE”,nonostante le variegate influenze musicali ci piace dire che facciamo il rock and roll.
Che poi c’è rabbia, rivoluzione o rassegnazione tra queste canzoni?
C’è tutto in una chiave di narrazione tipo cantastorie,un po’ come il cantagallo di “ROBIN HOOD” di Walt Disney
“SuperVintage” per via del terzinato, del richiamo al punk o grunge che sia o semplicemente perché finalmente si torna a fare musica suonata come si faceva una volta dalle province?
In realtà la musica non è mai stata smessa di essere suonata nelle province,semplicemente è cambiato il meccanismo di esportazione e ha reso la “provincia” un angolo buio della scena musicale,ma fortunatamente non è sempre così.
E parlando proprio di provincia: quanto conta per voi e che significato ha questa parte di mondo fuori dai riflettori del centro?
La nostra provincia è palesemente raccontata tra i pezzi del disco,sono spaccati di quotidianità giovanile molte volte autobiografici,non stiamo a pensare ai riflettori del centro o quanta strada ci vuole per raggiungerlo come se fosse la “terra promessa”,raccontiamo storie per chi ha voglia di sentirle…
Che poi parliamoci chiaro: oggi tutti vogliono stare sotto i riflettori… che significa per voi?
Gli unici riflettori che ci piacciono sono quelli che troviamo sul palcoscenico,a prescindere da quale esso sia,un club,un festival,un centro sociale,un teatro…
E qui mi ricollego a questo singolo “Tara”: raggiungere i propri sogni oggi è possibile?
Può sembrare una frase fatta ma lavorare tanto e con costanza ripaga sempre!
La redazione di MIE

Grazie per la tua condivisione!!!

Copy Protected by Tech Tips's CopyProtect Wordpress Blogs.
shares