Musica Italiana Emergente

Portale d'informazione dedicato alla musica italiana emergente ed indipendente.

Babele Festival:la poesia, la musica e i suoi interpreti

Rate this post

[youtube=http://www.youtube.com/watch?v=rO0dtKXHeCQ]
 
Metti una sera di fine estate a Montecosaro (MC), metti sullo stesso palco due artisti che hanno deciso di seguire la loro poetica, metti un capolavoro come “Io che amo solo te” di Sergio Endrigo, si pensa di ascoltare solo una delle tante cover di uno dei maestri della canzone leggera italiana e invece ti scontri con una delle più belle performance che l’estate 2012 ci ha regalato.
Una perfomance che già dall’intro di Mauro Rosati alla tastiera , fa capire che non ci saranno molte possibilità al cuore di resistere. Metti l’umiltà di due artisti  meravigliosamente unici, come Simone Cristicchi e Serena Abrami, che entrano in punta di piedi per interpretare un brano celebre e ne escono sconvolti ed emozionati quasi a spezzare la voce.
In quei quattro-cinque minuti l’essenza vera della musica e la poesia hanno avvolto la scena dando vita ad un emozione talmente pura e sacra che non è molto facile vederla in ogni evento musicale.
Sono sicuro che questi due artisti ci regaleranno altre emozioni come queste.
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Copy Protected by Tech Tips's CopyProtect Wordpress Blogs.